Più coinvolgimento della Pa

L’Italia è molto indietro rispetto all’Europa nell’attenzione ai consumi energetici, tuttavia l’auspicio è che questo tipo di sensibilità venga spinto maggiormente dal Governo. «Nella stessa Pa ci sono poche gare che usano dei criteri verdi nella decis …

L'Italia è molto indietro rispetto all'Europa nell'attenzione ai consumi energetici, tuttavia l'auspicio è che questo tipo di sensibilità venga spinto maggiormente dal Governo. «Nella stessa Pa ci sono poche gare che usano dei criteri verdi nella decisione di commesse - osserva Francesco Magri, direttore vendite del Settore Pubblico di Dell -. Peraltro non si tratta di cose complicate, per cui ciascuna amministrazione potrebbe decidere un criterio utile sul modo di avviare dei risparmi energetici e il riciclo dei materiali. Mi risulta che Consip abbia iniziato a introdurre alcuni criteri green, però non si vedono ancora, ma sarebbe auspicabile che così come ci sono gare pubbliche dove viene indicato un benchmark di performance del processore, che lo stesso approccio avvenisse per valutare i risparmi energetici».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here