Pistoia, incentivi per l’avvio di nuove imprese

Stanziamenti a fondo perduto fino a un massimo complessivo di euro 5.000 euro ad impresa

La Camera
di Commercio di Pistoia
eroga contributi a fondo perduto
nell'ambito del “Fondo perequativo- Accordo di programma MISE
UC -2012 - Ministero dello Sviluppo Economico" per promuovere e sostenere l’autoimpiego, la creazione
e
lo start-up di
nuove
imprese in Provinci.

Beneficiari dei contributi sono le imprese iscritte al
Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pistoia da non più di 36 mesi
ed aventi la sede
o unità locale oggetto dell’investimento nel territorio provinciale
e che abbiano
beneficiato di servizi
di formazione manageriale, assistenza e tutoraggio finalizzate alla
costituzione di nuove imprese
, direttamente erogati o
cofinanziati dalla Camera di Commercio.

Le iniziative oggetto dell'agevolazione riguardano programmi di investimento che presentino le
seguenti caratteristiche:

  • siano
    coerenti con l’attività svolta dall’impresa;
  • avviati
    successivamente alla data di iscrizione in Camera di Commercio
    dell’impresa;
  • prevedano
    l’acquisto o l’acquisizione di beni di nuova fabbricazione;
  • prevedano
    spese per un importo minimo pari a 5.000
    euro
    .

Sono finanziabili le spese
(al netto dell’Iva) riconducibili a
:

  • spese di
    costituzione (notaio, spese per pubblicità, ecc.);
  • macchinari
    e attrezzature;
  • impianti di
    condizionamento o aspirazione e impianti di allarme e sicurezza;
  • hardware e
    software, inclusi i costi per la progettazione e la realizzazione di siti
    internet;
  • arredi;
  • mezzi di
    trasporto nuovi strettamente strumentali all’esercizio dell’attività.

Il contributo copre fino al
50% delle spese ammissibili, fino a un massimo complessivo di euro 5.000
euro ad impresa
.

Le domande possono essere presentate
fino al 31 ottobre 2014.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here