Home Digitale Pinterest espande le funzionalità per lo shopping in Italia

Pinterest espande le funzionalità per lo shopping in Italia

Pinterest ha annunciato che le funzionalità per lo shopping sono disponibili in sette nuovi paesi: Italia, Spagna, Austria, Svizzera, Paesi Bassi, Brasile e Messico. Da oggi, in questi paesi si potranno fare acquisti direttamente dai Pin, sulle bacheche, dalla pagina ricerca e, grazie alla tecnologia di ricerca visiva di Pinterest Lens, addirittura prendendo spunto da qualsiasi oggetto trovato nel mondo reale. L’ispirazione arriverà anche dagli Shopping Spotlights, che includono tendenze e consigli selezionati provenienti dai trendsetter del mondo della moda e della casa, ma anche da partner editoriali.

Secondo Pinterest, l’ispirazione è ciò che fa la differenza tra il fare shopping e il concludere una transazione online. Sulla piattaforma un utente può trovare ciò che fa al caso proprio prima ancora di saperlo descrivere a parole. Basta una tendenza, una foto, un colore o uno stato d’animo per aprire le porte di un mondo fatto di idee e prodotti acquistabili. Gli utenti si rivolgono a Pinterest per pianificare i propri avvenimenti personali, per questo sono molto aperti alle novità e propensi all’acquisto. Il vantaggio della piattaforma è che si possono fare acquisti assecondando l’ispirazione che si trova nelle bacheche, nei Pin salvati e, tramite la ricerca con la fotocamera di Pinterest Lens, addirittura nella vita di tutti i giorni. Infatti nell’ultimo anno il numero di utenti che hanno interagito con le sezioni per lo shopping di Pinterest è cresciuto di oltre il 200%.

Per gli inserzionisti, lo shopping su Pinterest ha raggiunto livelli mai visti prima. Da oggi le attività commerciali, grandi o piccole che siano, con sede in Italia, Spagna, Austria, Svizzera, Paesi Bassi, Brasile e Messico potranno utilizzare nuovi strumenti per il mondo del retail, come il Programma Commerciante Verificato, la scheda Acquista sul profilo e il tag prodotto.

Un’esperienza di shopping positiva parte da commercianti affidabili e da prodotti rilevanti. La probabilità che gli utenti acquistino prodotti che hanno salvato è di 7 volte superiore. L’obiettivo della piattaforma è aiutare i retailer a vendere i propri prodotti su Pinterest e offrire agli utenti idee personalizzate e inaspettate dei brand che amano. Grazie a tutte queste novità, per i brand sarà più facile incrementare le vendite, dando agli utenti la possibilità di andare oltre la semplice transazione e vivere vere e proprie esperienze di shopping.

Nuove modalità di shopping su Pinterest:

Acquisti dalla pagina ricerca: Quando gli utenti usano Pinterest per trovare idee come “arredamento d’interni”, possono consultare una scheda Acquista contenente solo risultati acquistabili. Gli utenti possono anche filtrare in base al prezzo e al brand per trovare i prodotti che rispondono meglio al proprio stile e al proprio budget.

Acquisti con Pinterest Lens: Grazie alla ricerca visiva, Pinterest Lens mette in collegamento l’ispirazione proveniente dal mondo reale con idee online acquistabili. Quando un utente si imbatte in un oggetto di moda o di arredamento d’interni che lo ispira, può scattare una foto con la fotocamera di Pinterest e lanciare una ricerca visiva per trovare prodotti simili acquistabili.

Acquisti dai Pin: Spesso gli utenti trovano ispirazione nelle immagini di Pinterest e vorrebbero sapere come possono acquistare gli articoli che vedono nei Pin. Da oggi, toccando un Pin a cui sono interessati, potranno visualizzare i prodotti e le categorie acquistabili presenti nell’immagine. Grazie alla tecnologia di ricerca visiva, gli utenti possono comprare proprio ciò che li ha colpiti in un Pin.

Pin prodotto: Quando un utente trova un prodotto che gli interessa, Pinterest mostrerà dettagli aggiuntivi provenienti dal commerciante, come il prezzo, la spedizione e le recensioni. In questo modo, potrà avere più informazioni e decidere se procedere con l’acquisto.

Shopping Spotlights: Questa funzione presenta contenuti di tendenza selezionati da esperti per ispirare gli utenti a fare shopping e scoprire nuovi brand. Una sorta di consulente di stile personale, Shopping Spotlights ha il layout di una rivista e semplifica ancora di più l’acquisto delle ultimissime novità.

Acquisti dalle bacheche: Nelle bacheche degli utenti è presente una sezione Acquista, con prodotti disponibili ispirati ai contenuti salvati.

Nuove modalità di configurazione dello shopping su Pinterest:

Programma Commerciante Verificato: Il Programma Commerciante verificato è già stato scelto da retailer come Mohd Design e Artemest, che hanno dimostrato di soddisfare i requisiti di qualità in termini di prodotti, sito web e assistenza alla clientela. I profili dei commercianti verificati sono contraddistinti dalla presenza di una spunta blu e possono beneficiare di una migliore distribuzione nelle esperienze di shopping e di metriche come i report sulle conversioni. I commercianti interessati a iscriversi al programma, possono trovare maggiori informazioni a questo link.

Scheda Acquista sul profilo: Grazie al profilo aggiornato, i retailer possono trasformare la scheda Acquista in una vetrina, con prodotti disponibili in primo piano e suddivisi per categoria, gruppi prodotti in primo piano e consigli generati in modo dinamico.

Tag prodotto: Con la funzione del tag prodotto, i commercianti possono accompagnare gli utenti dall’ispirazione all’azione aggiungendo immagini a effetto e taggandole con prodotti acquistabili. Quando un utente apre un Pin con prodotti taggati, potrà vedere i dettagli del prodotto come il nome e il prezzo. Inoltre, toccando il tag potrà visitare il Pin prodotto e scoprire maggiori informazioni. Acquistare le idee trovate su Pinterest sarà quindi ancora più semplice.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php