Pinnacle acquisisce il video editing di Dazzle

L’operazione, per un prezzo indicativo di 21,5 milioni di dollari, dovrebbe essere formalizzata nel mese di luglio

30 giugno 2003 Pinnacle, produttore di soluzioni
hardware e software per il videomontaggio, ha annunciato l'acquisizione della
divisione home video editing di Dazzle da Scm Microsystem.

Dopo VOB e Steinberg, che hanno permesso
di integrare nei software Pinnacle le tecnologie di audio e di masterizzazione,
con Dazzle la società californiana punta al predominio nel mercato consumer
video.
L'accordo, la cui definizione avverrà nel corso di luglio
2003
per un prezzo stimato di 21,5 milioni di dollari, prevede
il passaggio a Pinnacle della divisione home video editing di
Dazzle
.
Il presidente di Pinnacle, J. Kim Fennell, ha commentato
così: “È una grande mossa, che ci permette di estendere ulteriormente la
nostra posizione di leader in questo mercato
”.
Pinnacle infatti
completa e amplia la gamma di prodotti consumer affiancando al
pluripremiato software Studio 8 i box esterni di Dazzle della serie Dvc e
Hollywood Bridge
, per acquisizione di video da sorgente analogica e
digitale.
Il supporto tecnico di Pinnacle sarà il punto di riferimento per
tutti i clienti di prodotti Dazzle.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome