Piccoli dispositivi storage crescono

Qual è quella società che non vorrebbe potenza, disponibilità e un sistema sicuro per elaborare e memorizzare le informazioni. Sfortunatamente per molti, qualcuna di queste caratteristiche è disponbibile solamente sui grandi …

Qual è quella società che non vorrebbe potenza, disponibilità e un
sistema sicuro per elaborare e memorizzare le informazioni.
Sfortunatamente per molti, qualcuna di queste caratteristiche è
disponbibile solamente sui grandi mainframe, sui server Unix e sui
grandi sistemi di storage, il cui downtime è misurabile in alcuni
minuti all'anno. Così, Hewlett-Packard ha rilasciato un prodotto tape
storage che potrà aiutare le società ad avere i propri data center in
piccoli package. La casa di Palo Alto commercializzerà un nuovo drive
a nastro in una versione standard high-end, in una versione piccola
dello stesso drive e in feature software che renderanno il più
piccolo processo di automatizzazione dei sistemi a nastro più
efficiente delle grandi tape library sul mercato. Dal costo di 6.640
dollari, il tape drive Hp Ultrium 230 potrà memorizzare 100 Gb di
dati ed elaborazioni alla velocità di 15 Mb al secondo. Questo
dispositivo verrà inserito in tutte le librerie automatiche di Hp dal
1 dicembre. La libreria a nastro Hp 2700 con 20 drive Ultrium 230
potrà memorizzare 140 Terabyte di dati ed elaborare gli stessi a una
velocità di 300 Mb al secondo. I piani della casa di Palo Alto
prevedono il rilascio, dalla seconda metà di gennaio, della versione
media dell'Ultrium 230 con meno potenza e velocità, ma anche a metà
del prezzo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here