Perdite record per Nec

Il gigante giapponese dell’informatica Nec ha registrato perdite record per 1,31 miliardi di dollari nell’ultimo trimestre fiscale a causa delle scarse richieste in materia di dispositivi per le telecomunicazioni e del ridimensionamento della filiale a

Il gigante giapponese dell'informatica Nec ha registrato perdite record per
1,31 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre fiscale a causa delle scarse
richieste in materia di dispositivi per le telecomunicazioni e del
ridimensionamento della filiale americana di Packard Bell-Nec.
La società ha comunicato una perdita di 157,95 milioni di Yen nel trimestr
e
conclusosi il 31 marzo scorso, contro i 41,3 milioni di Yen guadagnati
nello stesso trimestre del 1997. Le vendite sono calate del 2,9 percento,
attestandosi a quota 39,49 miliardi di dollari.
Nec, che produce una vastissima gamma di dispositivi, dai personal computer
alle fibre ottiche, ha attribuito questo calo alle pessime condizione
dell'economia giapponese e alla recessione in atto nel mercato asiatico.
Le notizie da casa Nec seguono i risultati preoccupanti di altre aziende
giapponesi. Pochi giorni fa, anche Fujitsu, Toshiba, Hitachi e Mitsubishi
hanno dichiarato di aver perso denaro nel corso degli ultimi tre mesi.
Per il prossimo trimestre fiscale, comunque, Nec prevede di tornare in attiv
o.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here