Per Medion più vicini si è, meglio è

Da Avellino a Rho (Mi), anche per una questione di distanza. Medion, produttore tedesco di soluzioni che vanno dalla consumer electronics ai pc, passando dal bianco al bruno, ha spostato all’interno di Progetto Elettronica 92 il proprio centro di assis …

Da Avellino a Rho (Mi), anche per una questione di distanza. Medion, produttore
tedesco di soluzioni che vanno dalla consumer electronics ai pc, passando dal
bianco al bruno, ha spostato all'interno di Progetto Elettronica 92 il proprio
centro di assistenza, fino allo scorso anno presso la campana Flextronics. «È
una scelta
- sottolinea Marco Curioni, general manager
per l'Italia - compiuta per diminuire la distanza rispetto alla nostra sede,
che è a dodici chilometri da quella di Progetto Elettronica 92, che gestirà
le chiamate per tutte le nostre categorie di prodotto»
. A loro il
vendor ha affidato assistenza tecnica telefonica e riparazione, mentre metodologia,
procedure e training saranno coordinate da un service manager Medion, che gestirà
il lavoro del provider attraverso il Medion Service Center creato ad hoc. La
formula è quella del call center con numerazioni diverse, a seconda che
si tratti di assistenza per prodotti di elettronica di consumo, oppure pc e
palmari. Per le soluzioni in garanzia sono, invece, disponibili tre tipi di
assistenza: on site, send in e pick up & return. La prima è per i
desktop e prevede un intervento a domicilio, la seconda è per notebook,
palmari, periferiche, lettori Mp3, sistemi audio/video e Tv Disney electronics
e si ottiene telefonando al Medion Service Center segnalando il problema. In
ultimo, il servizio pick up & return, si applica agli Lcd Tv e al plasma
e prevede l'invio di un corriere che preleva il prodotto e, laddove previsto,
ne concede uno in prestito. Molteplici, a ben guardare, i motivi di una partnership
a quattro mani: «Per ora, i volumi che produciamo in Italia non ci permettono
di far altro» afferma il manager, per il quale «uno degli asset
di Medion è nel post vendita e, se si considera che produciamo dal notebook
ai microonde, si capisce quanto sia difficile accollarsi un servizio di assistenza
per gamme di prodotti così differenti»
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here