Per iCloud Apple aggiorna Mac OS e App

Oltre a correggere i consueti aspetti inerenti stabilità e sicurezza, le nuove versioni del sistema operativo, di iPhoto, di Aperture, di Safari e della suite iWorks mobile sono ottimizzate per consentire la sincronizzazione dei contenuti tra Mac, iPad, iPhone e iPod touch.

L'introduzione dell'annunciato servizio online iCloud si può definire come un passo epocale nella strategia di Apple, perché comporta una serie di novità che coinvolgono direttamente sia i computer Mac sia i dispositivi mobili e che li rendono sempre più interconnessi e, per certi versi, intercambiabili. Questo perché, grazie a iCloud tutti i prodotti hardware possono avere contenuti (come la posta, i contatti o le foto) sempre aggiornati e sempre sincronizzati tra loro.



Per ottenere questo risultato era però necessario aggiornare alcuni software, a partire dal sistema operativo, che da ieri è disponibile nella versione 10.7.2, per arrivare ad applicazioni come iPhoto (che nelle nuova release 9.2 permette di avere lo streaming delle foto anche sul televisore di casa via Apple Tv) e alle applicazioni mobili di iWorks per i dispositivi mobili (edizione 1,5 per Pages, Numbers e Keynote), che permettono di creare contenuti che possono essere condivisi attraverso iCloud.



Da sottolineare che la funzione di Photo Streaming è stata resa disponibile anche in Aperture 3.2.



Apple ha colto l'occasione per rivedere in modo sostanziale alcuni aspetti inerenti la stabilità e la sicurezza delle varie applicazioni. Non deve perciò essere una sorpresa se, per esempio, l'aggiornamento di Lion è di oltre 842 MB, quello di iPhoto è di 357 MB e quello di Aperture di 636 MB.



Va evidenziato che la nuova edizione del sistema operativo include anche Safari 5.1.1, ottimizzata, manco a dirlo, per il supporto di iCloud.



Tutti gli upgrade possono essere effettuati automaticamente sul Mac tramite la funzione Aggiornamento Software oppure possono essere scaricati dal sito di supporto di Apple.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here