Per Datamonitor la diffusione del Wlan continua a crescere

La società d’analisi prevede che il fatturato del mercato Wlan si attesterà intorno agli 1,3 miliardi di dollari entro il 2006. La spinta sarà guidata dal Nord America, ma anche l’Emea e l’Asia daranno il loro contributo.

Con il report “Enterprise wireless Lans: WiFi revenue opportunities by
vertical market and geography to 2006
Datamonitor ha
focalizzato l'attenzione su un tema caldo quale lo sviluppo delle reti Wlan .


Tim Gower, l'analista di Datamonitor che ha condotto lo studio, è convinto che per il 2006 il fatturato prodotto da questo mercato si attesterà intorno agli 1,3 miliardi di dollari, raddoppiando, di fatto, i 650 milioni del 2002.

Il Nord America
, generando i più grandi volumi di questo fatturato, continuerà a essere l'area trainante dello sviluppo Wlan.
Anche
l'Emea
, comunque, tiene un buon passo in questa corsa. Basta pensare che verso la fine del 2000 il fatturato generato dalle reti Wlan costituiva il 12% del totale, mentre nel 2002 era già arrivato al 29%.

Secondo l'analista sarà, però, l'Asia
a premere con più forza l'acceleratore in questa direzione.

I settori in cui sarà maggiormente implementata questi tipi
di reti, sono quello della sanità e dell'istruzione
. I medici potranno monitorare anche a distanza le condizioni di salute dei pazienti, mentre, a livello scolastico, sarà la comunicazione tra docenti e alunni a trarre notevoli benefici.

Affinché tutto questo sia
possibile, è necessario, sempre a detta di Gower, che siano prima abbattuti
alcuni freni inibitori. In cima alla lista vi è senza dubbio il problema
relativo alla sicurezza che si tenterà di risolvere con la creazione di nuovi
standard. Si cercherà, invece, di porre rimedio alla confusione di protocolli e
a alla complessità di gestione della rete, rispettivamente con ulteriori
standard 802.11 e nuovi switch

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here