Per Canon ottimi affari con stampanti e fotocamere digitali

Il gruppo Canon, numero uno nell’industria giapponese dell’office automation ha annunciato per quest’anno un forte aumento dell’utile dovuto al positivo andamento dei settori della stampa laser, della fotografia digitale e degli impianti per la costruz …

Il gruppo Canon, numero uno nell'industria giapponese dell'office
automation ha annunciato per quest'anno un forte aumento dell'utile
dovuto al positivo andamento dei settori della stampa laser, della
fotografia digitale e degli impianti per la costruzione di componenti
al semiconduttore. Il quartier generale di Tokyo ha dichiarato che
l'utile netto aumenterà del 34% raggiungendo i 180 miliardi di yen
(1,55 miliardi di dollari) contro i 134 miliardi dello scorso anno
fiscale. L'obiettivo di fatturato è di 3.120 miliardi di yen
nell'anno che si concluderà il 31 dicembre 2001, con una crescita del
12% rispetto allo scorso anno. Il buon andamento dell'economia e
delle vendite di personal computer negli Stati Uniti e in Europa
hanno aiutato Canon - che rivende la propria meccanica laser alla
Hewlett-Packard - a commercializzare un numero elevato di periferiche
col proprio marchio. Per le fotocamere digitali Canon si aspetta una
crescita di oltre il 50%, a 88,8 miliardi di yen, dopo che le vendite
nel 2000 rispetto al 1999 erano quasi triplicate. Il rallentamento
che ha caratterizzato le prime settimane dell'anno in corso non
lascia tuttavia sperare per una continuazione di certe tendenze.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here