Pc Ibm con crittografia a 256 bit

Ibm ha annunciato che metterà presto in commercio al di fuori degli Stati Uniti una nuova gamma di personal computer in grado di gestire una chiave crittografica a 256 bit. I prodotti saranno disponibili dal 10 di marzo, facendo di Ibm il primo …

Ibm ha annunciato che metterà presto in commercio al di fuori degli Stati
Uniti una nuova gamma di personal computer in grado di gestire una chiave
crittografica a 256 bit. I prodotti saranno disponibili dal 10 di marzo,
facendo di Ibm il primo produttore a rendere questa tecnologia disponibile
sul mercato estero. La casa di Armoni ha ricevuto mercoledì scorso dal
Dipertimento del Commercio americano l'autorizzazione ufficiale a mettere
in commercio i nuovi pc. La decisione rientra in un nuovo atteggiamento del
Governo statunitense, che intende rendere di pubblico dominio una serie di
tecnologie fino a oggi considerate alla stregua di armi e munizioni.
I nuovi computer Ibm contengono un chip embedded che gestirà le funzioni d
i
crittografia e saranno venduti a prezzi che oscillano fra i 1.300 e i 2.100
dollari.
La crittografia hardware viene generalmente considerata più sicura rispett
o
a quella realizzata via software, perché meno soggetta agli attacchi dei
pirati informatici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome