Passano a StMicro i semiconduttori di Nortel

L’italo-francese StMicroelectronics si è aggiudicata l’unità di produzione di semiconduttori di Ottawa di Nortel. Al di là dell’operazione, costata in sé solo 100 milioni di dollari, va segnalata la sigla di un accordo strat …

L'italo-francese StMicroelectronics si è aggiudicata l'unità di
produzione di semiconduttori di Ottawa di Nortel. Al di là
dell'operazione, costata in sé solo 100 milioni di dollari, va
segnalata la sigla di un accordo strategico di sei anni fra le due
aziende. I termini dell'intesa prevedono che StMicro fornisca al
costruttore canadese le componenti in silicio necessarie per i propri
prodotti di rete. Questo contratto ha un valore stimato in 2 miliardi
di dollari per i primi tre anni.
Le due società hanno raggiunto anche un accordo tecnologico, che
riguarda la manutenzione e lo sviluppo di tecbnologie di produzione
di semiconduttori, in estensione di un'intesa similare già esistente
dal 1993. Circa 470 dipendenti di Nortel riceveranno proposte di
integrazione nella struttura di StMicro e, in questo modo, non sono
previsti tagli a seguito dell'operazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome