Parte l’Osservatorio del Cnipa sull’Open source nella Pa

L’iniziativa punta alla promozione di iniziative volte a diffondere il patrimonio di esperienze in ambito Open source nella Pa

Il Cnipa, in attuazione della direttiva del ministro per l'Innovazione ha
costituito l'Osservatorio Open Source che punta alla promozione di iniziative
volte a diffondere il patrimonio di esperienze in ambito Open source già
maturate o in fase di sviluppo presso le università ed i centri di ricerca
nazionali. L'osservatorio intende approfondire lo studio e la diffusione delle
politiche di licensing sui prodotti Os, compatibili con le esigenze della Pa,
creare strumenti on line che favoriscano l'incontro tra domanda e
offerte di prodotti e servizi Open source per la Pa
e predisporre
attività di supporto alle pubbliche amministrazioni “relativamente sia a eventuali adozioni di software Os (comparazione tra prodotti, compatibilità con ambiente preesistente, ricerca di servizi offerti dal mercato, capitolati di gara ed aspetti contrattuali, etc.), sia a indagini conoscitive attinenti all'Os su specifiche tematiche (best practice, sviluppo di applicazioni, aspetti gestionali, etc), oltre alla promozione e lo scambio di esperienze con gli analoghi centri operanti nei paesi Ue”.




La prima iniziativa dell'Osservatorio consiste nella
raccolta di informazioni sulla presenza e l' utilizzo di software Open source
presso le singole unità operative. Per questo motivo saranno richieste
informazioni
relative alle esigenze risolte parzialmente o
completamente con utilizzo di software di questo tipo; domini ai quali
afferiscono le esigenze (es: back-office, strumenti di amministrazione,
strumenti di comunicazione, ecc.); prodotti utilizzati; aziende che hanno
realizzato il progetto e/o fornito i servizi. Una seconda iniziativa prevede il
coinvolgimento delle università, alle quali verrà proposta la segnalazione dei
progetti di ricerca attinenti il software Open source.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here