Parte l’operazione Windows 98

Con l’ufficializzazione del nome commerciale di Memphis, prende il via la lunga campagna di marketing che Microsoft ha preparato per arrivare al lancio del nuovo sistema operativo, destinato al difficile compito diripetere i trionfi di Windows 95.

Quasi con noncuranza, al "Windows platform briefing" di Redmond, il
vicepresidente Paul Maritz ha ufficializzato che il nuovo sistema operativo
pc dell'azienda, sin qui conosciuto con il nome in codice di Memphis, sarà
venduto come Windows 98. In realtà, questa comunicazione rappresenta, di
fatto, il primo passo di una lunga campagna di marketing che preparerà il
lancio del successore di Windows 95, atteso per il marzo del prossimo anno.
La sessione dei beta test è già iniziata e una seconda release è ora
disponibile presso i numerosi siti coinvolti nelle "prove". Di certo, si sa
che il sistema operativo avrà Internet Explorer 4 integrato
nell'interfaccia principale. Il browser è tuttora in versione beta (quella
definitiva, sembra), eppure il sito Microsoft ha già contato quasi un
milione di copie scaricate.
Molto si punta sui costi di gestione di un nuovo ambiente pc. Microsoft si
è spinta oltre, promettendo che anche i principali applicativi, a
cominciare da Office, consentiranno risparmi fino al 50% rispetto a quanto
accade oggi. Gli aggiornamenti saranno in futuro automatici, disponibili
via Web, assieme a eventuali feature addizionali di facile installazione.
La società sta anche lavorando a una versione server-based di Office, che
non avrà bisogno di file applicativi installati su macchine locali. Il
prossimo aggiornamento della suite conterrà anche software per la
riparazione automatica delle applicazioni o dei file danneggiati, ivi
compresi quelli di sistema.
A giudicare da quanto sin qui anticipato, è difficile pensare a un Windows
98 disgiunto da Nt 5.0, anch'esso in fase di beta e atteso entro la metà
del 1998. I due prodotti saranno, di fatto, il client e il server di un
unico ambiente destinato a governare il complesso del sistema informativo
aziendale, almeno secondo i piani di Bill Gates e soci. La prima beta di Nt
5.0 è attesa per settembre e non è difficile prevedere che sarà destin
ata
unicamente alla parte server, lasciando Win 98 a occuparsi in toto dei
client. " invece probabile che sia editata una versione "small business" d
i
Nt 5, allo scopo di attirare verso l'elaborazione distribuita anche le
piccole e medie aziende.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here