PaperCut Print Logger – Verifica dei costi di stampa

Il problema Conoscere le quantità di pagine stampate e tenere sotto controllo i costi La soluzione PaperCut Print Logger registra i dati inviati alle stampanti: numero di fogli, origine, destinazione con gestione dei dati anche in Excel

Giugno 2008 In ogni ufficio si inviano continuamente in stampa pagine
e pagine di documenti. L'aumentata capacità di elaborazione automatica
dei documenti, invece di ridurle, ha prodotto quantità di fogli inviati
alle stampanti sempre più alte.

PaperCut Print Logger svolge un'attività di tipo “notarile”
a favore di chi ha interesse a conoscere meglio i dati relativi ai documenti
inviati alle stampanti. La sua finalità è registrare regolarmente
chi invia cosa, in quante pagine, in quante copie, a quale stampante, a che
data e ora e una serie di altri dati. PaperCut Print Logger non è un
programma applicativo propriamente detto, ma viene installato come servizio.
Si avvia automaticamente ogni volta che parte il sistema operativo in attesa
di intercettare le richieste di stampa inviate allo spooler. I dati registrati
nei file di log si riferiscono alle stampanti “viste” dal sistema
operativo, quelle elencate in Pannello di Controllo, Stampanti.
Installandolo su un computer in rete, si possono avere informazioni solo sui
documenti inviati alle stampanti locali e a quelle a cui ci si è connessi.

Per conoscere dati relativi a più stampanti, si dovrebbe installare
PaperCut Print Logger su un server che gestisce le stampanti condivise su cui
stampano tutti gli utenti.
Per visualizzare i dati registrati, occorre aprire il file index.html nel percorso
logs\html all'interno della cartella di installazione del programma.
All'interno appare la tabella delle attività svolte in ordine di
data di stampa, con accanto collegamenti ipertestuali ad altri file.
Alcuni conducono alle pagine Web con il dettaglio delle operazioni registrate
nella giornata. Altre due celle contengono collegamenti a file in formato CSV
(Comma Separated Value: “valori separati da virgole”), un formato
per archivi di tipo testo, in cui i campi di ogni record sono separati da virgole.
Salvando un file CSV su disco, lo si può aprire con un qualsiasi foglio
elettronico come Excel, per eseguire controlli più accurati e anche calcoli
sui costi delle stampe.

Carta
d'identità
Software: PaperCut
Print Logger
Categoria: Lavoro
Versione: Freeware
Lingua: Inglese
Richiede
installazione :
S.O. Win 2000, XP, 2003, Vista
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here