Panda cerca spazio tra gli scaffali della Grande distribuzione

12 Ottobre 2004 Reseller per le piccole e medie imprese e un canale da “ritoccare” per l’offerta retail. E’ alto l’interesse di Panda Software per i propri partner, visto che ad essi, due anni or sono, è stata demandata l’intera attività di vendita ver …

12 Ottobre 2004 Reseller per le piccole e medie imprese e un canale da “ritoccare” per l'offerta retail. E' alto l'interesse di Panda Software per i propri partner, visto che ad essi, due anni or sono, è stata demandata l'intera attività di vendita verso gli utenti finali che si ripartiscono su un range che va dalla piccola e media impresa fino al mercato casalingo. Grandi imprese escluse.
“I grandi clienti sono coperti da altri nostri competitor - dichiara Roberto Puma, country manager di Panda Software per l'Italia -. Noi siamo maggiormente interessati alla fascia di utenza con dimensioni che vanno da 10 a 500 dipendenti, vale a dire le classiche Pmi italiane, scendendo, poi, verso l'utenza casalinga”.
Puma schematizza il business di Panda Software suddividendolo per il 60% sulle licenze, dove il target prevalente sono, appunto, le Pmi, e identificando il rimanente 40% con il mercato retail. Un mercato, quest'ultimo, che il vendor affronta con un canale diversificato composto da pc shop, catene, dealer e, pare con rammarico, pochina Gdo e Gds.
“Siamo ancora poco presenti nelle grandi superfici di vendita - conferma Puma -, ma ci stiamo attivando per poter essere presenti sui loro scaffali attraverso un distributore specializzato che abbia contatti preferenziali con tali realtà”.
Un nuovo nome, quindi, si aggiungerà a breve al gruppo di distributori che attualmente trattano i prodotti Panda, che comprendono J.Soft, Cdc, Italsel e Risc Technology, quest'ultimo specializzato in sicurezza e dedicato unicamente alle licenze.
Sul fronte dei dealer dedicati alle aziende, intanto, il vendor prosegue con energia nel recruiting di nuovi nomi. Al momento si contano 100 dealer certificati Vip (operatori che hanno partecipato a specifici corsi di formazione tecnica e commerciale sui prodotti enterprise); 10 con la certificazione Enterprise, destinati alle grandi aziende i quali, oltre alla certificazione Vip hanno partecipato a sessioni specifiche sulla protezione in ambiente Linux e sulle soluzioni perimetrali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here