Panasonic mette 32 Mb su un dischetto

Il SuperDisk riconquista la scena. Il lettore di cartucce magnetiche rimovibili, rivale dello Zip di Iomega e messo a punto congiuntamente da Imation e Matsushita (che lo commercializza con il marchio Panasonic) è ora disponibile in una versione …

Il SuperDisk riconquista la scena. Il lettore di cartucce magnetiche
rimovibili, rivale dello Zip di Iomega e messo a punto congiuntamente
da Imation e Matsushita (che lo commercializza con il marchio
Panasonic) è ora disponibile in una versione che consente una
capacità di memorizzazione fino a 240 Mb, ossia il doppio rispetto al
modello precedente. Il nuovo SuperDisk offre, inoltre, una modalità
di registrazione totalmente inedita, potendo memorizzare fino a 32 Mb
su dischetti standard da 3,5 pollici, abitualmente limitati a 1,44
Mb. Matsushita ha raggiunto questo risultato aumentando il numero di
settori per pista, grazie a un nuovo format del supporto. é la
testina di registrazione magnetica, in particolare, che lo permette,
anche se, prevedibilmente, i dischetti così formattati non sono
leggibili su lettori di floppy normali.
Malgrado queste migliorie, tuttavia, è improbabile che questo genere
di prodotti possa conoscere una nuova era di popolarità. Il successo
dei riproduttori di Cd-R e Cd-Rw, infatti, sembra ormai irreversibile
e fa leva su un'economicità riconosciuta (circa 10 lire per Mb contro
le 300 dei lettori magnetici) e sulla praticità per lo scambio di
dati. Oggi si può leggere un Cd su qualsiasi pc attraverso l'apposito
lettore, mentre siamo ben distanti da questo risultato con le
cartucce.
Il nuovo SuperDisk di Panasonic, comunque, sarà venduto, in versione
esterna Usb, al prezzo di circa 400mila lire.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here