Palm sale in Europa ai danni di Psion

Il mercato europeo dei dispositivi handheld è più che raddoppiato in un anno, passando dai 941mila pezzi venduti del 1999 agli 1 milione e 967mila dell’anno da poco concluso, secondo l’analisi della società canalys.com. Ma non tutt …

Il mercato europeo dei dispositivi handheld è più che raddoppiato in
un anno, passando dai 941mila pezzi venduti del 1999 agli 1 milione e
967mila dell'anno da poco concluso, secondo l'analisi della società
canalys.com. Ma non tutti i costruttori hanno beneficiato di questo
boom. Se la leader di mercato, Palm, infatti, è riuscita ad aumentare
la propria quota di mercato, portandola dal 55,3 al 60,6%, la più
diretta rivale, la britannica Psion, si è visto dimezzare il proprio
market share, sceso in un anno dal 17,5 all'8,9%. E questo nonostante
le vendite in un unità della casa europea siano cresciute del 5,9%,
una cifra che però non può contrastare l'omologa ascesa del 129%
fatta registrare da Palm. Analoghi incrementi, sono stati raggiunti
da Casio (terza assoluta sul Continente), Ibm (che però rimarchia
prodotti Palm) e Compaq, mentre leggermente al di sotto (più 119,8%)
troviamo Hp. Da segnalare anche la performance di Handspring, partita
da zero, ma capace in un solo ano di conquistare il 4,4% del mercato.
La notizia delle cattive prestazioni di Psion appaiono sorprendenti,
visto che in ottobre l'azienda aveva comunicato che la debolezza
dell'euro e la penuria di componenti aveva sì danneggiato la
profittabilità delle proprie divisioni, ma il giro d'affari sugli
handheld rimaneva forte. Secondo canalys.com, il regresso si deve al
fatto che Psion si ostina a proporre dispositivi con tastiera
integrata, giudicati oggi un po' superati, a vantaggio di palmari più
piccoli e che fanno usodella penna per scrivere.
Per il 2001 le previsioni di crescita del mercato permangono assai
ottimistiche, soprattutto per lo slancio che potrebbe derivare
dall'ingresso sulla scena di nuovi competitor, come Siemens, Sagem e
Mitsubishi, tutte pronte a lanciare dispositivi che integrano
computer palmare e telefono.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here