Outlook Express: importare i messaggi di posta da un archivio esterno

Se fosse necessario importare da una cartella esterna vecchi messaggi (spediti, ricevuti, cancellati, e così via) ci si può avvalere di una opzione dedicata. Aprire il menu File, selezionare Importa, e nel sottomenu optare per Messaggi. Si accede così …

Se fosse necessario importare da una cartella esterna vecchi messaggi (spediti,
ricevuti, cancellati, e così via) ci si può avvalere di una opzione dedicata.

Aprire il menu File, selezionare Importa,
e nel sottomenu optare per Messaggi. Si accede così alla prima
delle maschere in cui si articola la procedura.

Nella finestra centrale della suddetta maschera selezionare il client di posta
(per esempio, Outlook Express 6), quindi premere il pulsante Avanti.
Nel box cui si accede fare clic sul bottone Importa posta elettronica
da una directory di archiviazione di OE6, quindi fare clic su Avanti.

Nel box che si apre fare clic sul pulsante Sfoglia per visualizzare
la maschera in cui si imposta il percorso della cartella che contiene i messaggi
da importare.

Definito il percorso, fare clic ancora sul pulsante Avanti.
Così facendo, viene visualizzata la lista delle cartelle che possono essere
importate.

Fare clic sul bottone associato alla voce Tutte le cartelle
per importare l'intera lista, oppure selezionare le sole che ci interessano
facendovi sopra clic e tenendo contemporaneamente premuto il tasto Control.
Premendo il pulsante Avanti viene lanciata l'importazione.

In certi casi, può essere più conveniente impostare per l'archivio una nuova
cartella di lavoro. Aprire il menu Strumenti, selezionare la
voce Opzioni, e nella maschera a schede che viene visualizzata
accedere a quella etichettata Manutenzione.

Nella sezione Pulitura messaggi premere il pulsante Archivia
cartella
. Nel box che si apre premere Cambia e impostare
il nuovo percorso di lettura. Premere Ok e rispondere
al messaggio visualizzato. In ogni caso, leggere attentamente il contenuto di
tutti i messaggi che vengono visualizzati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here