Otto nuovi distretti per la fibra di Vodafone

Doppio colpo di Vodafone che copre con la sua fibra otto aree industriali e si aggiudica la fornitura dei servizi di connettività per il ministero del Lavoro. La fibra fino a 1 Gbps con tecnologia di rete Fiber to the Home (FttH) ora è disponibile anche per le aziende presenti nei distretti industriali di Moncalieri (To), Cologno Monzese (Mi), Carpi (Mo), Modena, Forlì Ospedaletto (Fc), Modugno (Ba), Surbo (Le) e Arzano (Na). Inoltre Vodafone, dopo le grandi aziende, estende anche a tutte le Pmi l’offerta Fiber to the Enterprise, la possibilità di portare collegamenti ad altissima velocità direttamente alle sedi delle aziende sfruttando tutti i punti di accesso e la capillarità della rete Vodafone, mobile e fissa, fino a una velocità di connessione garantita, anche in upload, a 10 Gbps.

Attualmente i servizi in fibra di Vodafone Italia sono disponibili in 360 città e raggiungono 9.4 milioni di famiglie e imprese, di cui quattro milioni su rete propria. In particolare a Milano, Bologna e Torino, Vodafone è presente con la fibra fino a 500 Mbps con tecnologia Fiber to the Home (FttH). La società ha concluso poi un accordo commerciale con Enel per portare la fibra fino alla casa in dieci città entro il 2019 (Bari, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Palermo, Perugia e Venezia). A Perugia sono stati già attivati i primi clienti a 1 Gbps.

Sul fronte della Pubblica amministrazione, Vodafone ha firmato con il ministero del Lavoro il primo contratto per la fornitura di servizi di connettività dati per la pubblica amministrazione centrale. L’accordo si inserisce nel più ampio quadro della gara Consip per il Sistema pubblico di connettività, che consente alle Pa, centrale e locale, di avere Vodafone come proprio partner.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome