Osservatorio Wi-fi (prima parte): le Wlan private

I risultati dell’indagine della School of management del Politecnico di Milano. I casi di applicazione delle Wireless Lan nelle aziende.

23 aprile 2004 Wlan pubbliche e private sono i due filoni di
indagine sui quali si articola l'osservatorio del Politecnico di Milano sul
Wi-fi. In particolare per quanto riguarda le Wlan private è più qualitativa che
quantitativa e prevede l'analisi di oltre sessanta casi che permettono una prima
divisione in base all'impatto che le Wlan hanno sull'organizzazione: se
esclusivamente sull'infrastruttura di rete oppure anche sui processi. Le prime
diventano così Wlan infrastrutturali e le seconde applicative. A questo punto le
Wireless lan applicative sono state divise in 12 cluster principali che
rappresentano le varie opportunità offerte da questo tipo di tecnologie per
migliorare i processi organizzativi. Il cluster più popolato è quello relativo
alla gestione del magazzino e delle merci. Sono ormai diverse migliaia le aziende che utilizzano il Wi-fi che sta sostituendo le precedenti tecnologie wireless grazie alla maggiore banda disponibile e all'universalità dello standard. Le Wlan vengono utilizzate per supportare il controllo e la gestione in tempo reale di tutte le attività di magazzino.

Supporto alle operations mobili: il Wi-fi viene utilizzato per supportare lo svolgimento di attività operative che richiedono un certo grado di mobilità da parte degli addetti. E' il caso della raccolta di dati relativi all'avanzamento della produzione. Ca' del Bosco, prestigiosa azienda vinicola della Franciacorta, ha dotato alcuni carrelli a forca adibiti al prelievo delle uve ai vari livelli del processo di trasformazione, di terminali dotati di lettore di codice a barre.

Fleet management: in questoo caso si utilizza il Wi-fi per il monitoraggio della posizione e la gestione di una flotta di automezzi. E' il caso dell'azienda trasporti della provincia di Bolzano che ha installato sui propri autobus alcune centraline di controllo che trasmettono automaticamente i dati di funzionamento dell'automezzo al sistema informativo aziendale quando il veicolo rientra a fine turno.

Supporto alle visite nei reparti ospedalieri: medici e infermieri con un portatile su un carrello visitano i reparti, aggiornano in tempo reale la cartella clinica elettronica dei pazienti e consultano database informativi.

Supporto all'attività didattica: studenti e docenti possono accedere alle risorse disponibili in rete. Succede all'American School di Milano dove ogni studente e docente ha un portatile collegato alla rete interna e a Internet.

Field force automation in aree circoscritte: in questo caso la Wlan supporta il lavoro sul campo fuori dai confini aziendali ma in aree circoscritte. La Sea che gestisce l'aeroporto di Malpensa utilizza queste soluzioni sulla pista dell'aeroporto per gli agenti di rampa che lavorano sotto bordo con terminali industriali per avere informazioni sulle operazioni da svolgere sull'aereo prima del decollo.

Controllo degli accessi: la Wlan viene utilizzata per il controllo dei biglietti all'ingresso di strutture a elevata affluenza. Per esempio lo stadio Olimpico di Roma.

Sales force automation in aree circoscritte: la Wlan si trova all'interno di punti vendita o spazi espositivi. Swinger, azienda produttrice di abbigliamento di moda, la utilizza all'interno del proprio showroom in via della Spiga.

Self scanning: alcuni supermercati e ipermercati hanno iniziato a offrire ai propri clienti un sistema di self scannino per ridurre il tempo necessario per lo shopping.

Servizi informativi nei musei e in aree espositive: i visitatori hanno la possibilità di accedere a contenuti informativi di approfondimento relativi alle opere in esposizione attraverso l'utilizzo di palmari.

Mobile office: in questo caso viene consentito l'accesso alla rete aziendale
in modalità wireless. Questo per quanto riguarda le tipologie di applicazione,
mentre per l'impatto sui processi accanto a casi di applicazione nella logistica
che hanno causato un basso impatto sull'organizzazione ce ne sono altri come i
supermercati dove il self scannino impatta in modo maggiore e altri ancora dove
l'alto impatto potenziale non si è tradotto in realtà a causa della scarsa
attenzione del management alla gestione del cambiamento organizzativo. Per
quanto riguarda le Wlan infrastrutturali si riassumono in due tipologie
principali: il collegamento tra due edifici vicini (bridging) e la fornitura di
connettività su aree private estese (wireless local loop). La conclusione dello
studio del Politecnico sulle Wlan private e che comunque in entrambi i casi
(applicative e infrastrutturali) i benefici ottenuti sono stati assolutamente
rilevanti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here