Home Apple Orfani di Aperture e iPhoto? Provate il nuovo Lightroom CC

Orfani di Aperture e iPhoto? Provate il nuovo Lightroom CC

Non è un aggiornamento, è la prima vera versione per la Creative Cloud. Così Adobe presente il nuovo Lightroom CC, fondamentale tassello della proposta indirizzata espressamente ai fotografi, che comprende anche Photoshop CC e che è pensata per fornire tutti gli strumenti necessari ad assicurare la gestione e il ritocco delle immagini ovunque ci si trovi e indipendentemente dalla piattaforma usata, desktop o mobile che sia.

Molte le novità che caratterizzano Lightroom CC, a partire da un rilevante aumento delle prestazioni dovuto alla capacità di utilizzare la Gpu del computer: a seconda delle funzioni e del computer in uso, afferma Adobe, si può arrivare anche a un incremento della velocità di diverse decine di volte rispetto alla versione precedente.

 Lightroom cc HDR MergeTra le nuove funzioni disponibili in Lightroom CC spiccano l’HDR Merge (per dar vita a immagini fortemente contrastate combinando facilmente scatti multipli realizzati con diversi parametri di esposizione), il Panorama Merge (per creare foto con campi di visione molto ampi, unendo più immagini), il Riconoscimento facciale (per semplificare e velocizzare la classificazione delle foto) e l’Advanced Video Slideshow (per creare presentazioni a effetto che integrano foto, video, musica).

A chi poi opera spesso con iPhone e iPad, Lightroom Mobile, sincronizzato automaticamente con Lightroom CC sul desktop, permette di accedere e modificare tutto il proprio catalogo fotografico. Da sottolineare che Adobe non pone alcun limite al numero di scatti che si possono sincronizzare attraverso lo spazio di storage online dell’azienda. E che lo spazio occupato da tali scatti non va a sommarsi a quello riservato da un eventuale abbonamento con la suite Creative Cloud.

Lightroom cc Panorama MergeAdobe sottolinea infine che è stata resa particolarmente semplice la migrazione delle proprie librerie fotografiche da altre applicazioni, prime fra tutte Aperture e iPhoto.

Come detto, Lightroom CC è parte dell’offerta Creative Cloud per la fotografia, che comprende anche Photoshop CC e l’app Photoshop Mix, con cui è possibile tagliare e combinare tra loro le foto su iPhone e iPad, e rifinire poi il lavoro in Photoshop CC. Adobe rende disponibile questa offerta a fronte di un abbonamento mensile di 12,19 euro. La nuova applicazione può anche essere acquistata in versione pacchettizzata come Lightroom 6 al prezzo di 132,98 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php