Oracle riorganizza il top management

La filiale italiana sarà guidata da Sergio Rossi, con una nuova suddivisione europea per aree geografiche

E' Sergio Rossi ad assumere il comando della filiale italiana di Oracle, nel ruolo di country manager per la Penisola, conservando l'attuale ruolo di vice president technology sales business unit. Rossi sostituisce Mario Bonzano che, dopo nove anni, ha deciso di lasciare l'azienda. Inoltre, la multinazionale ha proceduto a una nuova suddivisione dell'area europea: forte di 19 acquisizioni effettuate dall'inizio del 2005, ha definito la regione Emea in quattro aree geografiche (Western Continental Europe che raccoglie i 13 paesi dell'Europa continentale; Regno Unito, Irlanda, Sud Africa e Israele; l'Europa dell'Est e Medio Oriente e Africa), creando anche quattro business unit specializzate: Infrastruttura tecnologica Oracle 10g, Erp, Crm e i Servizi di Oracle Consulting.

Per quanto riguarda il nostro Paese, che è parte della regione Western Continental Europe, Rossi avrà anche la responsabilità della business unit Technology Oracle 10g, mentre la divisione Erp sarà guidata da Carmelo Leonardis. Luisa Arienti, attualmente country manager di Siebel Italia, avrà la responsabilità della business unit Crm. Arriva da Siebel anche il nuovo responsabile di Oracle Consulting Italia, Walter Ruffinoni, mentre Roberta Toniolo assumerà la responsabilità del marketing dell'Infrastruttura tecnologica Oracle 10g per i 13 paesi che compongono il Western Continental Europe; il francese Karim Mokhnachi si occuperà, invece, del marketing Oracle Applications a 360 gradi.

a cura di Laura Marinoni Marabelli

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here