Oracle lancia Jdeveloper 4.0

Gli Application Service Provider (Asp) e i loro clienti saranno l’obiettivo di Oracle con Jdeveloper 4.0 e le successive release delle applicazioni di business on line della società, nel tentativo di spostare l’attenzione dalla strategia di Micr …

Gli Application Service Provider (Asp) e i loro clienti saranno
l'obiettivo di Oracle con Jdeveloper 4.0 e le successive release
delle applicazioni di business on line della società, nel tentativo
di spostare l'attenzione dalla strategia di Microsoft .Net, che per
quest'ultima ha coniato la frase "software come servizi", proprio
quest'estate. Oracle ha rivelato che vorrebbe utilizzare la prossima
conferenza annuale (che si terrà a ottobre), Open World Conference,
per ampliare il numero delle applicazioni disponibili on line sia per
gli Asp sia per i propri clienti. Oltre a questo, Oracle è in attesa
di rilasciare il proprio virtual private database, una feature del
database 8i.
Virtual private database fornisce encryption dei dati sofisticato e
un ottimo controllo degli accessi, permettendo alle policy di
sicurezza di essere associate a viste o tabelle. Jdeveloper 4.0,
ultima versione dell'ambiente di sviluppo Java della casa di Provo,
il cui lancio è atteso quest'autunno dopo la versione 3.2, verrà
lanciata a Open World e includerà alcune feature come il debugging
remoto per gli sviluppatori, per costruire più facilmente "software
come servizi". Strumenti come il debugging remoto dovrebbero
aumentare la facilità con la quale gli sviluppatori possono costruire
e integrare applicazioni per gli Application Service Provider.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome