Oracle a gonfie vele, soprattutto negli Usa

Con quasi 5,7 miliardi di dollari si è concluso il 31 maggio scorso l’esercizio fiscale ’97 di Oracle, che ha così messo a segno una crescita del 35% sull’anno precedente. L’utile netto si è attestato su 845 milioni, che si confron …

Con quasi 5,7 miliardi di dollari si è concluso il 31 maggio scorso
l'esercizio fiscale '97 di Oracle, che ha così messo a segno una crescita
del 35% sull'anno precedente. L'utile netto si è attestato su 845 milioni,
che si confrontano con i 636 del '96. A livello aree geografiche le due
Americhe sono cresciute del 44%, contro il 27% raggiunto dall'area Emea e
il 25% realizzato da Asia/Pacifico.
La filiale italiana, che da pochi mesi vede alla guida Mario Bonzano, è
andata ancor meglio della media europea, avendo realizzato un fatturato di
141 miliardi di lire, che rappresenta un incremento del 31,3% sul '96.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here