Opera, risolto una grave problema di vulnerabilità

Disponibile la versione 9.21 che sistema una falla (“estremamente critica”) relativa alla gestione dei file Torrent.

E' stato da poco reso disponibile Opera 9.21, versione aggiornata del browser
prodotto dall'omonima software house norvegese. Il rilascio della nuova versione
si è reso indispensabile a causa di una pericolosa vulnerabilità
recentemente scoperta nel prodotto: un utente malintenzionato potrebbe essere
in grado di eseguire codice maligno sul sistema dell'utente-vittima, semplicemente
inducendolo ad aprire un file "Torrent" opportunamente modificato
per sfruttare la falla di sicurezza. Opera è infatti il primo prodotto
della sua categoria a supportare il popolare protocollo peer-to-peer di BitTorrent.

Il problema è stato bollato da Secunia come "altamente critico":
si consiglia quindi l'immediata installazione dell'aggiornamento a tutti gli
utenti di Opera.

Opera 9.21, prelevabile dal sito ufficiale, integra anche alcune migliorie
relative all'interfaccia grafica, alle funzionalità di scripting ed alla
compatibilità con il sistema operativo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here