Opengate costituisce Nextgate per le attivita Internet

Opengate ha deciso di isolare in un corpo distinto le proprie attività nel settore dell’e-business, ivi comprese ciò che fa capo ad Alesco e ciò che viene attualmente svolto nell’ambito del progetto Opencommerce. Allo scopo, …

Opengate ha deciso di isolare in un corpo distinto le proprie
attività nel settore dell'e-business, ivi comprese ciò che fa capo ad
Alesco e ciò che viene attualmente svolto nell'ambito del progetto
Opencommerce. Allo scopo, è stata costituita Nextgate, una società,
che avrà un capitale iniziale di oltre 12 miliardi, offrirà servizi
di consulenza, progettazione e sviluppo di applicativi Internet a
supporto del business delle imprese e commercializzerà soluzioni di
e-commerce.
Tramite la nuova entità, Opengate ha raggiunto l'accordo per
l'acquisizione, per un controvalore di 8 miliardi di lire, del 60%
delle quote di Polimatica, società di Torino che fornisce soluzioni e
servizi It e, in particolare, realizza portali Internet, siti di
e-commerce rivolti al B2B e al B2C, su piattaforme Unix e Linux. La
società si occupa, inoltre, di controllo accessi, firma elettronica,
firewall e altre tematiche di sicurezza. Con l'integrazione di
Polimatica il numero di addetti dedicati all'area sviluppo dei
servizi e-business supera le 100 unità. L'azienda torinese ha chiuso
l'ultimo esercizio con un fatturato di oltre 5 miliardi di lire e
prevede di salire a 8 quest'anno. L'intera operazione sarà finanziata
attraverso i proventi derivanti dall'aumento di capitale appena
sottoscritto da Opengate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here