One to one con i fornitori

Nella sua esperienza di Ict manager votato alla globalizzazione, Roberto Villa, di Roche Diagnostics, ha imparato a demandare ai propri collaboratori per concentrarsi sui rapporti con la casa madre. Tra i suoi compiti resta, però, la gestione dei forni …

Nella sua esperienza di Ict manager votato alla globalizzazione, Roberto Villa, di Roche Diagnostics, ha imparato a demandare ai propri collaboratori per concentrarsi sui rapporti con la casa madre. Tra i suoi compiti resta, però, la gestione dei fornitori, suddivisi in locali e globali. «Facendo parte di un grosso gruppo - spiega -, i rapporti quadro sono quasi esclusivamente definiti a livello centrale. I partner Italiani, invece, sono prevalentemente utilizzati per l'assistenza o per aspetti strettamente sistemistici. Per alcuni, poi, come il database administrator, ci appoggiamo esternamente, anche se la visione è più di insourcing. Per quanto riguarda i siti Internet, poi, le macchine sono presso Hp a Francoforte».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here