Nuovo update per Parallels Desktop per Mac

Parallels annuncia un update al proprio software Desktop per Mac, che permette agli utenti Apple possessori di sistemi MacIntel di utilizzare Windows, Linux o qualunque altro sistema operativo contemporaneamente a Mac OS X, senza riavviare il sistema.

La nuova versione di Parallels Desktop è basata su Coherence, un'innovativa funzione che permette di far girare applicazioni Windows sui Mac come se fossero applicazioni native. Quando gli utenti effettuano uno switch alla modalità Coherence, il desktop di Windows scompare, lasciando girare le applicazioni Windows - come Outlook e Internet Explorer - direttamente sul desktop Mac e con la sua barra di applicazioni. E' completamente personalizzabile, fornisce numerose opzioni per caricare e far girare le applicazioni e per visualizzare la barra di stato di Windows e il menu Start.

"Quando abbiamo introdotto Parallels Desktop in Aprile, quasi non si distingueva il passaggio dalle modalità Windows o Mac. Con l'introduzione di Coherence è scomparso del tutto" ha detto Benjamin Rudolph, Direttore della Comunicazione Parallels. "Questa tecnologia fornisce agli utenti la facoltà di scegliere la migliore applicazione per il lavoro che devono realizzare. Abbiamo l'obiettivo di espandere le funzioni di Coherence per aiutare gli utenti dei computer a muoversi agilmente tra i desktop dei diversi sistemi operativi".

"Riteniamo che la creazione di molteplici applicazioni disponibili per l'ambiente Windows e la facilità per gli utenti Mac OS X di sfruttare le applicazioni Windows senza effettuare il riavvio siano due benefit eccezionali per gli utenti" ha detto Al Gillen, Vice Presidente Ricerca, System Software in IDC. "La virtualizzazione hardware e l'abilità di supportare molteplici sistemi operativi simultaneamente possono offrire un significativo valore sia ai client che ai server".

Parallels Desktop include inoltre un nuovo potente strumento di migrazione chiamato Transporter che fornisce agli utenti la possibilità di muovere i loro personal computer - inclusi tutti i settaggi, applicazioni, file e profili - direttamente verso una macchina virtuale Parallels che gira su un nuovo Mac, senza reinstallare Windows. Transporter è particolarmente importante per gli utenti che passano da Windows a OS X perché permette loro di mantenere la tranquillità del familiare PC Windows mentre imparano a sfruttare la potenza del loro nuovo Mac. Esso inoltre elimina il problema di dover ripartire da zero con una nuova installazione Windows, che per molti utenti `non tecnici' potrebbe essere difficoltosa.

Infine, Transporter converte immediatamente le immagini VMware Workstation e Virtual PC in immagini `Parallels-ready'. Questo significa che gli utenti di Virtual PC che lavorano su Power Pc Mac possono effettuare l'upgrade a Mac Intel che girano Parallels senza perdere le informazioni o le applicazioni, e che gli utenti VMware Workstation e VMware Player possono agilmente upgradare le loro macchine virtuali, o ogni VMware Virtual Appliance a macchine virtuali Parallels.

In aggiunta a Coherence e Transporter, la nuova versione di Parallels Desktop include numerose importanti funzioni che migliorano la modalità operativa degli utenti con molteplici sistemi operativi:

• Supporto USB 2.0 "Plug and Play": con l'upgrade del supporto USB da 1.1 a 2.0, gli utenti possono ora accedere ai più comuni dispositivi USB come hard disk esterni, stampanti e scanner e utilizzarli alla loro velocità native, semplicemente collegando il dispositivo al Mac. Le macchine fotografiche iSights preinstallate nei MacBook, MacBook Pro e iMac sono inoltre supportate in macchine virtuali. Non c'è alcuna installazione complicata richiesta per utilizzare i dispositivi USB.
• Drive virtuale CD/DVD completo di funzioni: gli utenti possono masterizzare CD e DVD direttamente nelle macchine virtuali e far partire qualsiasi CD o DVD protetto come se fosse su un vero PC.
• Supporto per partizioni Boot Camp: l'update fornisce agli utenti Boot Camp la possibilità di far girare facilmente l'installazione completa di Boot Camp, direttamente su una macchina virtuale Parallels, senza setup complessi o riconfigurazione manuale. Gli utenti possono effettuare lo switch da Windows in Parallels Desktop o Boot Camp tutte le volte che vogliono.
• "Drag and Drop" reale: una facile condivisione di file tra Windows e OS X semplicemente trascinando documenti e cartelle da un desktop ad un altro. Drag and Drop è completamente personalizzabile per assicurare la massima sicurezza dei file e del sistema.
• Compatibilità con Windows Vista: gli utenti possono creare una nuova macchina virtuale che gira Windows Vista, o effettuare l'upgrade da una macchina virtuale Windows XP a una Windows Vista, senza perdere alcuna informazione o dover ripartire da zero.

Una lista completa di funzioni e migliorie di Parallels Desktop per Mac è disponibile all'indirizzo http://www.parallels.com/en/products/desktop/features/.

Gli attuali utenti di Parallels Desktop per Mac in possesso di auto-update riceveranno la nuova versione automaticamente e completamente gratuita. Gli utenti che non hanno l'auto-update possono effettuare il download manuale della nuova versione cliccando "Check for Updates" nella barra Help della barra delle applicazioni, o possono fare il download di un singolo package direttamente dal Parallels Download Center all'indirizzo www.parallels.com/en/download/desktop/. L'upgrade non richiede la re-installazione di alcun sistema operativo ospite o applicazione. Dopo l'upgrade gli utenti dovranno reinstallare Parallels Tools.
I nuovi utenti sono invitati ad effettuare il download e provare una trial gratuita della durata di 15 giorni all'indirizzo www.parallels.com/en/download/desktop/.

Parallels Desktop per Mac è pubblicato in Italia da Avanquest Italia ed è disponibile presso i migliori rivenditori di prodotti per l'informatica e sul sito www.avanquest.it al prezzo di € 79,99 IVA inclusa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome