Nuovo chip per far leggere i palmari

Invece di leggere le notizie del giorno sul giornale o ascoltando la radio mentre ci si reca al lavoro, sarà presto possibile riceverle direttamente sul proprio palmare o telefono cellulare. Toshiba America Electronic Components ha, infatti, ann …

Invece di leggere le notizie del giorno sul giornale o ascoltando la
radio mentre ci si reca al lavoro, sarà presto possibile riceverle
direttamente sul proprio palmare o telefono cellulare. Toshiba
America Electronic Components ha, infatti, annunciato il suo
processore Tc35273Xb. Il componente offre 12 Mb di memoria integrata
e un codificatore/decodificatore per lo standard di compressione
audio e video Mpeg4. Quello che secondo Toshiba differenzia in modo
radicale questo processore dagli altri sono i 12 Mb di memoria
integrata. Con la memoria integrata, infatti, il chip è in grado di
consumare meno potenza, proponendosi come candidato ideale per essere
utilizzato nei dispositivi portatili. Cuore del nuovo chip sarà un
processore Risc funzionante a 70Mhz.Prototipi del componente saranno
consegnati ai produttori nel corso del secondo trimestre di
quest'anno. La produzione in massa è prevista per il terzo trimestre.
Da quel momento in poi, ci si aspetta che i nuovi modelli di palmari
e telefoni cellulari che decideranno di adottare il chip saranno in
breve, in grado di offrire la riproduzione audio e video. La stessa
Toshiba sembra stia già prendendo accordi con i principali interpreti
wireless che vogliano offrire la riproduzione audio e video perché si
prenotino.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here