Nuovi strumenti a supporto del calcolo e dell’analisi finanziaria

Asgroupe, Avanade e Ors hanno presentato, rispettivamente, Eagle One, Portfolio Studio ed External Provider Manager

Asgroupe, società francese di soluzioni di Corporate performance management, ha rilasciato la terza versione di Eagle One, software di controllo delle performance finanziarie di medi gruppi aziendali. Si tratta di un applicativo Web based che consente di centralizzare i processi di reporting, di budget e di consolidamento. Dispone di una struttura automatizzata e pre-parametrata, interfacciabile con Office e con sistemi contabili ed Erp. Il software può connettersi ai differenti database aziendali in modo automatico, gestendo le conversioni dei dati e il passaggio delle scritture di consolidamento. La soluzione va al recupero dei dati necessari per il bilancio dei sistemi informativi implementati nel gruppo, dando il controllo su ogni tappa del processo di reporting, di budget e di consolidamento. L'applicazione si appoggia sulla tecnologia del database Microsoft Sql Server 2000 e 2005 per il reporting, il budget e il consolidamento e Analysis Services per l'analisi multidimensionale e le capacità di simulazione “what if”.


Avanade, system integrator specializzato in tecnologia Microsoft, ha realizzato, invece, Portfolio Studio, una soluzione per il calcolo quantitativo nella finanza basata sull'architettura di Grid computing della società stessa. Il prodotto permette di valutare portafogli di strumenti finanziari complessi e stimare il Value at Risk e Credit Risk rapidamente e in modo scalabile. Sono disponibili tecniche di simulazione “montecarlo” e storiche, realizzabili grazie alla Grid Architecture di Avanade, costituita da un ambiente computazionale fatto di condivisione e cooperazione di risorse dinamicamente distribuite. I componenti di Portfolio Studio permettono di associare in modo dinamico gli strumenti finanziari, i cui dati reference possono risiedere su base dati di mercato presenti nelle istituzioni, con i rispettivi fattori di rischio, curve di tassi di interesse, volatilità e modelli di prezzo e/o simulazione. La soluzione, nativa per Microsoft.Net, è basata su una Soa.


In tema di analisi finanziaria, l'astigiana Ors ha rilascito, infine, External Provider Manager, un applicativo che permette di scaricare dati da più fonti e scegliere il prezzo di un titolo in portafoglio. Epm è un tool centralizzato, indipendente dal provider, fornito di strumenti di analisi dei dati esistenti, di ausilio alla preparazione di richieste mirate per dati mancanti o errati, che si incarica di trasportare le informazioni all'interno del database finanziario di riferimento.


Lo strumento raccoglie da diversi data provider tutte le informazioni necessarie per alimentare una base dati di tipo finanziario. Permette, poi, di effettuare controlli, analisi sui titoli, estrapolarne il miglior prezzo e fornire una dettagliata reportistica di analisi dei dati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here