Nuovi servizi per il networking nei piani di Algol

Il distributore milanese propone un’offerta di managed services, che comprendono assistenza e consulenza post vendita, in collaborazione con Cisco e Computer Associates.

Chi ha detto che un distributore deve solo limitarsi a rivendere i prodotti di altre società? La domanda se la sono posta in Algol e dopo un'analisi della situazione del mercato It sono giunti alla conclusione che uno spazio per qualcosa di diverso c'era. Soprattutto a partire da alcuni trend del mercato secondo i quali l'It è sempre più mission critical per le aziende che si focalizzano sul core business dovendo comunque fare fronte a un costante incremento della complessità tecnologica. Lo skill shortage rimane un problema così come la necessità di prevedere e pianificare i costi e di semplificare il numero dei fornitori delle soluzioni.
In questo quadro, secondo il management della società milanese esiste uno spazio per offrire servizi che guarda caso hanno a che fare con quello che da sempre è il core business di Algol, il networking. Nascono in questo modo i managed services, ovvero «Servizi di assistenza post vendita in grado di garantire, tramite un network operating center, il ripristino degli apparati mission critical entro un determinato intervallo di tempo». Tele Consultancy, Reactive e Proactive sono i tre servizi sviluppati in collaborazione con Cisco e Ca che permettono ai clienti di avere un unico interlocutore in grado di sostituire gli apparati ( da server e router fino ai firewall) e ripristinare il servizio entro un determinato lasso di tempo.

Con il primo, il cliente ha diritto a un servizio di secondo livello che estende quello fornito dal vendor gestendo anche il ripristino. Reactive ripristina il servizio entro un determinato periodo di tempo a partire dal momento della segnalazione del guasto da parte del cliente, mentre con Proactive il periodo tempo entro il quale bisogna ripristinare il servizio è calcolato a partire dall' insorgere del malfunzionamento. Epsilon, il system integrator del gruppo Algol, è il capofila dei rivenditori dei managed services che si appoggiano al Network operating center di Algol realizzato nel marzo dello scorso anno e attivo 24x7. A oggi sono circa una novantina i clienti che utilizzano i servizi di Algol che «Rimane un distributore - chiarisce l'amministratore delegato Maurizio Liverani - mentre l'erogatore del servizio e l'interfaccia con i clienti è Epsilon». Forniti solo dove è presente anche un'assistenza da parte dei vendor, i managed services di Algol prevedono la rilevazione del problema da parte della piattaforma Unicenter del Noc, diagnosi da remoto e verifica della necessità di sostituzione dell'apparato, contatto con l' assistenza del vendor che avvia la sostituzione dell'apparato riconfigurato poi da remoto dal Noc.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here