Nuovi livelli di protezione per le applicazioni e i dati aziendali

Nel corso di un recente incontro internazionale, Veritas ha annunciato la disponibilità di suite software integrate e alcuni servizi di supporto, in grado di consentire il raggiungimento di standard più elevati nella salvaguardia delle informazioni critiche.

L'operatività di qualsiasi organizzazione è sempre più dipendente dal corretto funzionamento dei sistemi informativi, oltre che dall'integrità e consistenza delle informazioni da elaborare e da archiviare. È anche importante ricordare che lo scambio e lo storage dei dati debbono sottostare a precise regole fiscali e legislative, spesso diverse per settore economico e nazione, per salvaguardarne il valore legale e non esporre i responsabili delle imprese a sanzioni economiche o addirittura penali.


In passato, tutto questo richiedeva forti investimenti in risorse materiali e umane dedicate allo scopo, mentre oggi anche le piccole e medie imprese hanno a disposizione tecnologie e strumenti per il recovery dei dati e il ripristino dei sistemi alla portata delle singole capacità tecniche ed economiche. Queste tecniche si basano fondamentalmente sulla gestione dello storage e sulla replicazione dei dati, ovvero i due aspetti peculiari dell'offerta di Veritas Software, focalizzata da sempre nella fornitura di strumenti e servizi per la gestione e il backup del software e dei dati in ambienti Windows e Unix/Linux.

Un solido posizionamento


Nel corso di un recente incontro internazionale, la società ha annunciato la disponibilità di nuove suite software integrate e di servizi di supporto, in grado di consentire il raggiungimento di nuovi standard di rapidità e sicurezza con riferimento al concetto di salvaguardia delle applicazioni e dei dati sulla base della criticità per l'impresa. L'evento ha fornito l'occasione per ribadire come la fusione in corso con Symantec, annunciata il 16 dicembre scorso, non pregiudicherà lo sviluppo parallelo delle rispettive linee di prodotto che, al contrario, risulteranno sempre più integrate e con possibilità di una maggiore penetrazione nel mercato.


"La nostra posizione sul mercato non è stata mai così solida come nell'anno appena trascorso, - ha esordito Bob Maness, vice president marketing and management di Veritas Software - con un fatturato globale di oltre 2 miliardi di dollari (+17%) e 7.500 dipendenti in 43 paesi nel mondo. Possiamo affermare, con orgoglio, che il 99% delle 500 maggiori imprese mondiali della lista di Fortune utilizza software Veritas, un dato che conferma ulteriormente la nostra posizione di leader assoluti nel backup dei dati e nella gestione dello storage, un risultato frutto dei quindici anni di crescita e impegno costante nell'innovazione. Tutti i miglioramenti e gli annunci degli ultimi dodici mesi sono serviti come base per il raggruppamento e l'integrazione dei nostri prodotti nelle suite oggetto dei nuovi annunci di oggi. Dal punto di vista pratico, i nostri clienti possono ormai considerare i problemi di backup e recovery in termini di minuti e non più di ore o giorni, con la possibilità di ridurre le spese di hardware e software di almeno il 25%".

Le novità nel backup


"Il nostro successo è confermato da oltre un milione di clienti in tutto il mondo, che continuano a utilizzare con piena soddisfazione le nostre soluzioni, - ha dichiarato Gary Bloom, president and Ceo di Veritas Software -, raggiungendo standard di sicurezza, velocità ed efficienza sempre ai massimi livelli. In particolare, oggi annunciamo Veritas Backup Exec 10.0 Suite per la protezione dei dati in ambiente Windows, che integra e migliora le performance dei precedenti prodotti dedicati allo scopo, in modo da fornire livelli mai prima raggiunti di protezione continua dei dati su sistemi e postazioni di lavoro centrali e remote, compresi desktop e laptop, ottimizzando l'uso delle risorse di storage. Un secondo annuncio riguarda Backup Exec 10.0 for Windows Servers, che consente una gestione semplificata e centralizzata su console unica dei server Windows, con recupero e rielaborazione accelerata dei dati, a partire dai dischi di backup. La protezione del volume sempre maggiore dei dati critici rappresenta un fattore chiave per ogni organizzazione in crescita, così come la loro efficace gestione e la possibilità di una rapida recovery costituiscono le basi dell'efficienza operativa e della competitività dell'impresa. Infine, in aggiunta ai precedenti tipi di supporto già esistenti, annunciamo anche una nuova offerta di strumenti e servizi che includono analisi di pre-installazione, diagnostica di sistema online e un portale dedicato al supporto tecnico ai clienti".

I risultati italiani


Il posizionamento di Veritas Software in Italia rispecchia quello della società a livello mondiale, con un tasso di crescita del fatturato compreso tra l'80 e il 110% annuo, accompagnato da forti prospettive di sviluppo.


Nel nostro Paese la società agisce direttamente da cinque anni e oggi conta oltre 60 dipendenti, ripartiti tra la sede principale di Milano e le filiali di Torino e Roma, ai quali si aggiunge un consistente numero di partner di canale specializzati.


Le aree di maggior sviluppo attese nel breve periodo, oltre al forte tessuto di imprese medio piccole tipico della realtà economica italiana, sono quelle della Pubblica amministrazione sia locale sia centrale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here