Nuovi display Nec per applicazioni commerciali

Arriva la nuova Serie C MultiSync, annunciata da NEC Display Solutions Europe. La nuova gamma relizzata dalla casa giapponese specializzata in sistemi di visualizzazione prevede nuovi modelli che spaziano dai 43 ai 55 pollici e misurano solo 45 mm di profondità.

I nuovi modelli di dispositivi di visualizzazione di grande formato si chiamano C431, C501 e C551. Sono progettati dall’azienda giapponese per applicazioni “commercial” di digital signage. Ad esempio per mostrare informazioni o messaggi pubblicitari in luoghi pubblici oppure anche per visualizzare presentazioni in piccole sale conferenza o riunioni.

La nuova Serie C offre una luminosità di 400 cd/m², per una buona visibilità in ambienti a luce controllata; piacevoli livelli di nero ed elevati rapporti di contrasto; una superficie anti-riflesso. Il design è sottile e caratterizzato da linee sobrie e moderne. A supportare i nuovi display c’è poi la apprezzata affidabilità del marchio NEC.

I display della Serie C NEC supportano la gestione di immagini e video e la riproduzione dei contenuti in automatico, con possibilità di programmazione, grazie al MediaPlayer integrato. La riproduzione può avvenire direttamente da una memoria USB o una scheda MicroSDHC, rendendo di fatto il display una soluzione stand-alone indipendente. I display serie C possono essere inoltre installati sia in modalità landscape che portrait, per la massima flessibilità nell’allestimento.

Grazie al software di gestione da remoto NEC NaViSet Administrator 2, per Mac e Windows, è possibile anche controllare installazioni multi-display da una postazione unica e centralizzata.

I nuovi dispositivi della Serie C MultiSync di NEC saranno disponibili a partire da dicembre e per l’inizio del 2018 è previsto l’arrivo di ulteriori formati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here