Nuove mosse in area Linux per Ibm

Ibm utilizzerà il prossimo PartnerWorld per rafforzare la propria strategia che punta sulla tecnologia mainframe e Linux attraverso la propria linea eServer. Per supportare tali mosse, Ibm introdurrà programmi per rendere disponibile Linu …

Ibm utilizzerà il prossimo PartnerWorld per rafforzare la propria
strategia che punta sulla tecnologia mainframe e Linux attraverso la
propria linea eServer. Per supportare tali mosse, Ibm introdurrà
programmi per rendere disponibile Linux sui propri server iSeries
(conosciuti in precedenza come linea As/400). Big Blue rilascerà
anche la tecnologia che permetterà agli iSeries di partizionare sia
l'Os/400, sia Linux sulla stessa macchina, mentre prevede simili
capacità anche per l'attuale linea di server pSeries (gli ex server
Rs/6000). Saranno introdotte anche nuove interconnessioni ad alta
velocità tra i server iSeries e gli xSeries, (in precedenza i
NetFinity), e le tecnologie che permetteranno clustering Linux sugli
xSeries. Tre le principali mosse con le quali Ibm renderà disponibile
tale tecnologia ai propri solution provider: la prima è quella che
vede Ibm far leva sulle tecnologie di supercomputer e mainframe su
tutta la propria linea di server. In secondo luogo, la società
supporterà Linux e i movimenti di open technology per guidare le
applicazioni dei clienti, in qualsiasi luogo risiedano. Terzo e
ultimo, la società indirizzerà gli strumenti di gestione dei
mainframe e dei supercomputer nelle proprie piattaforme Intel e Linux.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here