Nuove intese a protezione dell’e-mail

Allasso Italia si “adegua” alle altre filiali europee e implementa le soluzioni di IronPort Systems per la protezione della posta elettronica nel suo listino

Febbraio 2006, New entry in casa Allasso Italia. La filiale nostrana del distributore,
che fa parte della britannica InTechnology, ha raggiunto
Inghilterra, Germania e Francia nella distribuzione dell'intera gamma
di soluzioni per la protezione della posta elettronica di IronPort Systems.
Il vendor, che negli ultimi mesi dello scorso anno ha chiamato Domenico
Dominoni
(un passato in Opc Lan, Attachmate, 3com, BinTec Communications
e Stonesoft - ndr) a ricoprire il ruolo di country manager per l'Italia,
sta per aprire una filiale diretta anche nel nostro Paese. E, sulla falsa
riga di quanto fatturato in Francia, a un anno dall'intesa siglata con
il vendor, i risultati attesi viaggiano nell'ordine dei 3,5 milioni di
euro.

«Siamo sul punto di inaugurare una nuova sede a Milano
- ci ha spiegato Dominoni -, ma non abbiamo ancora un indirizzo da
ufficializzare, anche se speriamo di farlo a breve»
.
Ma il distributore di riferimento, Allasso appunto, è operativo
e ha già presentato l'offerta IronPort a poco meno di una ventina
di system integrator «selezionati - ha affermato Edoardo
Albizzati
, general manager di Allasso Italia - in base ai
mercati di competenza, vale a dire Finance, Banking principalmente, ma
anche Industria e Tlc, per quanto riguarda alcuni operatori della piazza
romana. Tutta gente che ha budget a sufficienza per valutare un'offerta
come quella che IronPort Systems propone»
.

Target di riferimento della realtà rappresentata da Dominoni sono
«le aziende dai 600 utenti in su», che il vendor
continuerà ad approcciare anche attraverso Value added reseller
quali Ksolutions, Aditinet Consulting
ed Epsilan, già partner prima dell'arrivo di Allasso,
«che hanno venduto le nostre soluzioni direttamente presso clienti
quali Gruppo Rinascente e Banca Lombarda, ma che ora rientrano in un approccio
più allargato»
.

Con il distributore milanese il vendor intende, infatti, individuare e
coinvolgere «poche, ma qualificate aziende skillate e certificate
in ambito sicurezza, focalizzate su mercati verticali di nostro interesse
e ben introdotte presso clienti di grandi dimensioni» ha concluso
il manager del produttore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here