Nuove fotocamere digitali da Casio e Nikon

La prima ha portato da 1 a 2 megapixel la risoluzione della Exilim, per altro in commercio solo da luglio. La seconda ha rilasciato la nuova Coolpix 4300, evoluzione della 850, con Ccd da 4 megapixel e zoom ottico 4x

3 settembre 2002 Tempo di aggiornamenti per Casio e Nikon.
Le due aziende hanno infatti rivisto alcuni modelli delle proprie fotocamere
digitali allo scopo di migliorare la qualità delle immagini
riprese.
L'upgrade operato da Casio ha riguardato il prodotto Exilim, che è
sul mercato da appena un paio di mesi. La principale innovazione apportata dal
costruttore si riferisce alla risoluzione delle immagini, che è raddoppiata: ora
raggiunge i 2 megapixel. In pratica, l'intervento repentino di Casio è stato un
passaggio pressoché obbligato visto che oggi la competizione si gioca nella
gamma di dispositivi dai 2 a 3 megapixel.


I due nuovi modelli che saranno disponibili da ottobre, l'Ex-S2 e l'Ex-M2,
non mostrano altre particolari innovazioni rispetto alla fotocamera rilasciata
lo scorso luglio. La novità più rilevante è la presenza nella Ex-M2 di un
riproduttore Mp3. I prezzi delle due macchie fotografiche saranno,
rispettivamente, di 300 e 400 dollari.


Dal canto suo, Nikon amplia la gamma con il modello Coolpix 4300, che è
un'evoluzione della Coolpix 885, la quale però, assicura il produttore, rimarrà
ancora a listino. In effetti, la nuova fotocamera aumenta significativamente
risoluzione (si passa da 3 a 4 megapixel) e zoom ottico (da 3x a 4x). Inoltre la
4300 consente l'impiego di schede di memoria Compact Flash.

A

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here