Nuove direzioni per l’e-business di Bea

Il Bea eWorld 2001, che sta per aprirsi a Dallas, servirà al produttore di middleware per estendere le propria piattaforma verso nuovi mercati applicativi. Sul fronte produttivo, in particolare, sono attesi gli annunci di Tuxedo 8.1, WebLogic En …

Il Bea eWorld 2001, che sta per aprirsi a Dallas, servirà al
produttore di middleware per estendere le propria piattaforma verso
nuovi mercati applicativi. Sul fronte produttivo, in particolare,
sono attesi gli annunci di Tuxedo 8.1, WebLogic Enterprise 6.0 e
Collaborate Enabler for RosettaNet. Quest'ultimo strumento testimonia
della volontà di Bea di attaccare uno spazio competitivo inedito,
dove operano realtà come Webmethods e Extricity.
Si attendono, peraltro, mosse anche sul fronte delle partnership,
dopo l'annuncio già avvenuto di un accordo con Vignette per
l'integrazione dei rispettivi prodotti. Bea dovrebbe annunciare
soprattutto l'iniziativa Star Partner Program, che promette di
integrare in maniera più stretta le applicazioni nella piattaforma.
Il programma, infatti, pone come requisito di base per gli affiliati
proprio l'integrazione completa dei prodotti con WebLogic Server 6.0
e la disponibilità a offrire soluzioni Bea-ready.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here