Nuova vulnerabilità in Excel

Sfrutta un errore nella memoria.

Nella giornata di ieri è stata identificata una nuova vulnerabilità in Excel che, secondo la nota rilasciata, potrebbe consentire il controllo della macchina target.

La vulnerabilità è dovuta a un errore di memoria che si verifica quando si gesticono documenti che contengono stili particolari. Errore, va precisato, che interessa Excel 2000, 2002, 2003 e Office 2000, Xp e 2003.

Se sfruttata, la vulnerabilità potrebbe consentire l'esecuzione di comandi arbitrari sulla macchina “vittima” dell'attacco.

Da parte di Microsoft arriva la precisazione che al momento non ci sono notizie di uno sfruttamento di questa specifica vulnerabilità e che, con tutta probabilità, la vulnerabilità stessa potrebbe interessare solo le versioni per le lingue asiatiche del programma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome