Nuova era Java per Macromedia ColdFusion

La scietà ha mostrato in anteprima la nuova versione degli strumenti di sviluppo ColdFusion, dal nome in codice Neo e in rilascio tra sei mesi.

Macromedia ha mostrato in anteprima la nuova versione degli strumenti di sviluppo ColdFusion. L'edizione, che ha il nome in codice Neo, sarà basata su Java, mentre le precedenti versioni usavano C++. Questa scelta permetterà agli strumenti di lavorare meglio con server applicativi J2ee e Web services. Per questo motivo Macromedia ha potuto garantire il proprio supporto a Bea, Ibm e Sun. La scelta di Java non significa, però, per Macromedia un accantonamento di Microsoft. Il software supporterà .Net e fornirà agli sviluppatori la possibilità di usare strumenti per lavorare con la piattaforma .Net, inclusi Microsoft Exchange e Sql server. Il prodotto sarà disponibile in due versioni, una con Jrun integrato, l'altra che offre il supporto a WebLogic e WebSphere. La società non ha stabilito una data di rilascio per il nuovo ColdFusion, che potrà avvenire attorno allas metà dell'anno prossimo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome