Novell scommette sull’instant messaging

L’instant messaging, ovvero quei software che permettono di reperire amici e colleghi sulla rete in qualunque momento senza sapere dove si trovano fisicamente, sta diventando rapidamente un aspetto chiave delle comunicazioni aziendali. E il risultato d …

L'instant messaging, ovvero quei software che permettono di reperire
amici e colleghi sulla rete in qualunque momento senza sapere dove si
trovano fisicamente, sta diventando rapidamente un aspetto chiave
delle comunicazioni aziendali. E il risultato di questo fenomeno è
che molti grandi produttori informatici stanno cominciando a prendere
molto sul serio questa tecnologia. Fra questi Novell, che ha
recentemente annunciato un prodotto chiamato BrainShare e permette di
effettuare chiamare in tempo reale via Internet o su una rete locale
e offre la possibilità di conversare sia via testo che in
videoconferenza. Il prodotto in questione è stato messo a punto in
collaborazione con America On Line ed è in grado i cooperare con
l'instant messegner di Aol, Aim, che conta già 50 milioni di utenti
in tutto il mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome