Novell lavora su Linux Desktop e rafforza ZenWorks con una acquisizione

Iniziative a tutto tondo, per rafforzare tutta l’offerta. Con Linux Desktop 10 nel mirino Windows e Longhorn.

Non fa mistero Novell. Nel mirino c'è Microsoft, anzi,
Windows.
Ed è con questo spirito che la società annuncia in modo perentorio
che Linux è ormai pronto per il desktop e che il prossimo Linux Desktop lo
dimostrerà ampiamente.
L'attuale versione 9 include il sistema operativo
nell'edizione desktop, la versione Novell della suite di produttività
OpenOffice.org, Mozilla Firefox, un client di instant messaging e il
client di collaboration Evolution.
Nella nuova versione, il cui rilascio è
previsto per il prossimo anno, Linux Desktop 10 includerà una
funzionalità di desktop search denominata Beagle, una tecnologia di note taking
detta Tomboy e F-Spot, una applicazione per la gestione delle immagini
fotografiche, tutti sviluppati nell'ambiente di sviluppo open source Mono.
Ma
non c'è solo il desktop, evidentemente.
Novell ha reso noto infatti di aver
siglato un accordo definitivo per l'acquisizione di Tally Systems, società
attiva nell'area delle soluzioni di It asset management.
L'obiettivo è quello
di ampliare ZENworks, offrendo così ai propri clienti una
piattaforma di gestione per tracciare i sistemi, le informazioni e gli
asset in tutta l'organizzazione.
L'operazione, della quale non sono stati
resi noti i termini commerciali, potrebbe essere conclusa entro la metà del mese
di aprile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here