Nortel rinnova la gamma Contivity

Un passo avanti in direzione delle Vpn (Virtual Private Network) è quello compiuto da Nortel Networks con il rilascio di nuovi modelli della gamma di switch Contivity. Disegnati per applicazioni extranet, i nuovi dispositivi saranno siglati Cont

Un passo avanti in direzione delle Vpn (Virtual Private Network) è quello
compiuto da Nortel Networks con il rilascio di nuovi modelli della gamma di
switch Contivity.
Disegnati per applicazioni extranet, i nuovi dispositivi saranno siglati
Contivity Extranet Switch 1500, 2500 e 4500, raccogliendo l'eredità dei
precedenti serie 1000, 2000 e 4000. Praticamente offerti allo stesso prezzo
di questi ultimi, grazie all'innovazione tecnologica, i nuovi modelli sono
in grado di garantire il supporto di un numero due volte maggiore di
tunnel: rispettivamente, 100, 400 e 4000.
Gli switch sono stati progettati per consentire agli utenti remoti, agli
uffici distaccati e ai partner di connettersi in modalità sicura alla rete
aziendale. Anche per garantire tale sicurezza, Nortel ha rinnovato un
accordo con Check Point Software, in base al quale i nuovi switch potranno
essere equipaggiati con il noto Firewall-1 della società statunitense.
Altri aggiornamenti al software di gestione, che arriverà alla versione
2.5, permettono il routing dei tunnel secondo il miglior percorso
possibile. Le funzionalità della nuova serie di Contivity, inoltre,
consente di utilizzare la rete centrale come semplice nodo per realizzare
la comunicazione tra due elementi periferici, per esempio, due sedi remote.
Il modello entry level è già disponibile negli Usa a un prezzo di parten
za
di 7.000 dollari. Gli altri due modelli, il 2500 e il 4500, arriveranno a
fine mese, rispettivamente a partire da 20mila e 50mila dollari. Il
software Contivity 2.5 pure sarà rilasciato a fine giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome