Norman, risultati caldi

La società norvegese di sicurezza sfonda in Europa.

Nel corso del 2005 Norman, società norvegese specializzata in sicurezza che lo scorso anno ha aperto una filiale in Italia, ha aumentato del 14% il proprio fatturato rispetto all'anno precedente, raggiungendo un valore di 231 milioni di corone norvegesi (pari a 28,62 milioni di euro).


I profitti al lordo delle imposte sono stati 34,7 milioni di corone (4,30 milioni di euro), contro i 17,9 milioni (2,22 milioni di euro) del 2004.
Buona anche la marginalità, che ammonta a 38 milioni di Corone (4,71 milioni di euro), pari del 16%. L'anno precedente, l'Ebitda era di 21,1 milioni di Corone (2,61 milioni di euro), con un margine del 10%.


Norman ha mostrato un buona redditività anche nell'ultimo trimestre del 2005, con un attivo di 62,5 milioni di corone (7,74 milioni di euro), pari a un aumento del 7% rispetto allo stesso periodo del 2004. Negli ultimi tre mesi dell'anno i profitti sono stati di 9,3 milioni di corone (1,15 milioni di euro), a fronte degli 1,8 milioni (0,22 milioni di euro) del quarto trimestre 2004.


Norman ha ottenuto la crescita del fatturato principalmente nei paesi europei al di fuori della Norvegia, mercato che oggi costituisce il 70% del giro di affari totale, mentre il mercato interno incide per il 24%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here