Nokia ha in mano l’Ipv6

Un apparato dual stack, Ipv4 e Ipv6 attualmente in fase di test presso alcuni carrier. Il nuovo fronte dell’Internet mobile si avvicina

15 gennaio 2004 Nei mesi scorsi, Nokia ha presentato a Bangkok il
prototipo di un terminale wireless basato su IPv6, la prossima generazione per la tecnologia Ip.

Si tratta di un apparato dual stack IPv4/IPv6 basato su Cdma2000 1X (Code Division Multiplex Access), vale a dire su uno standard di terza generazione contrapposto a Wideband Cdma, di cui Nokia è forte sponsor.

L'azienda finlandese sta in questo momento offrendo prototipi di
questi telefoni agli operatori, perchè li testino sulle loro reti, ma non ha
reso noti i nomi dei carrier con cui è in corso la sperimentazione. Il prodotto
sviluppato da Nokia dovrebbe rispondere alla crescente domanda di device mobili
connessi a Internet, offrendo un numero pressoché infinito di indirizzi, laddove
IPv4 è in via di esaurimento.
Oltre all'accresciuto
numero degli indirizzi, IPv6 garantisce maggiori funzionalità di sicurezza, per
protezioni di tipo end-to-end.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here