Nokia: cautela per il futuro

La società rivede le previsioni di crescita per i prossimi due anni in chiave conservativa.

Cauto. E' questo il tono adottato da Nokia per definire l'andamento del
proprio business nei prossimi due anni, confermando le visioni degli analisti
che cominciano a vedere un certo rallentamento nell'ormai maturo mercato della
telefonia mobile.

Per il 2007, la società prevede una crescita del 10% in
termini di unità, con una certa disparità tra i mercati dell'Asia, dell'Europa
dell'Est e dell'Africa, per i quali il tasso di incremento atteso è nell'ordine
del 15%, e tra quello europeo e nordamericano, per i quali si dovrebbe restare
al di sotto del 10%.

La società, va detto, non ha modificato le
previsioni in termini di margini operativi, mantenendoli nell'ordine del 15%,
come in precedenza affermato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome