Netscalibur vicina all’utile

Fatturato in aumento ed Ebidta positivo per l’Isp milanese.

20 febbraio 2004

Netscalibur Italia ha chiuso il 2003 con 13,5 milioni di euro di ricavi, con una crescita del 5% rispetto all’anno precedente e con un Ebitda positivo, per 120mila euro, rispetto ai 6 milioni di euro di perdite dell’esercizio precedente.


La società amministrata da Oscar Cicchetti, in linea con i primi dati dell’anno, prevede di chiudere il 2004 con ricavi in crescita del 15% e con margine e cash flow operativi positivi e di riportare il primo utile netto nel 2005, grazie anche allo sviluppo di nuovi servizi Ip, nuove soluzioni flessibili di networking, di business continuity, e di una nuova piattaforma tecnologica (mobile working) che consentirà alle imprese di accedere ai propri servizi, ovunque e con qualunque tipo di terminale fisso e mobile, mantenendo le stesse modalità di accesso e lo stesso livello di sicurezza dei dati scambiati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here