Nel manufacturing ERP e social network devono andare a braccetto

Da un report di IDC Manufacturing Insights emerge che per il 60% delle aziende manifatturiere gli ERP mancano dell’ottimizzazione necessaria, a livello di decision-making, per garantire l’eccellenza operativa. E le funzionalità di social networking sui gestionali evoluti sono in cima ai desiderata.

Secondo l'ultimo rapporto di IDC Manufacturing Insights, sponsorizzato da Infor, realizzato sentendo 378 aziende manifatturiere nei settori automotive, industrial machinery, dell'elettronica high-tech e aerospaziale in Usa, Uk, Francia, Germania, Italia, Brasile, Australia, Cina, India, Giappone, Qatar, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Russia, queste investono in innovazione di prodotti e servizi a valore aggiunto per la competitività e la crescita.

Nonostante il contenimento dei costi rimanga il tema importante, si sta creando spazio per iniziative di differenziazione.

Le strategie di business basate sull'innovazione sono comunque ostacolate da processi aziendali e sistemi IT inadeguati: secondo il 60% delle aziende il settore ERP, in particolare, manca dell'ottimizzazione necessaria, a livello di decision-making, per garantire l'eccellenza operativa.

E per quanto riguarda il miglioramento dei sistemi, al vertice dei desiderata delle imprese, si trovano le funzionalità di social networking nell'ambiente ERP, che sono necessarie per prendere decisioni mirate, tempestive e accurate.

Nel dettaglio
Dal white paper emerge che il prodotto è fondamentale quando si tratta di crescita, visto che l'innovazione (63%) e i servizi a valore aggiunto per i prodotti (58%) sono considerati più importanti dell'espansione nei mercati emergenti (42%), e l'innovazione dei prodotti è sensibilmente più elevata nel settore automobilistico (78%) e dell'elettronica high-tech (75%).

Le strategie di contenimento dei costi, in generale, sono passate dall'impianto di produzione alla supply chain. L'ottimizzazione della produzione è una priorità dal punto di vista dei costi solo per l'11% delle aziende manifatturiere, a indicare che le possibilità di risparmio si sono esaurite, mentre la riduzione del numero di fornitori (77%) e la riduzione della supply chain (55%) sono ai primi posti.

Innovazione significa?
Innovazione per gli intervistati significa velocizzazione dei processi aziendali (85%), accesso alle informazioni in tempo reale (60%) e migliore collaborazione (60%).
Il 60% delle imprese denuncia tuttavia che i propri sistemi non sono in grado di supportare il decision-making rapido e mirato necessario all'innovazione, con il 35% che identifica nel social networking e nelle soluzioni mobili un elemento cruciale per trasformare il modo di lavorare delle aziende.

Nei prossimi tre anni la velocità sarà una componente fondamentale delle strategie di crescita delle aziende.
Le priorità delle aziende manifatturiere sono la capacità di reagire più velocemente al cambiamento richiesto dal business, specialmente nel settore aerospaziale (71%) e dell'elettronica high-tech (78%) e l'ottimizzazione dei processi per raggiungere l'eccellenza operativa (72%).
Informazioni più dettagliate (58%) e una migliore collaborazione (42%) sono inoltre aspetti dominanti tra le esigenze dell'ambiente ERP a breve e medio termine.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here