Negozi sempre aperti

Una ricerca di Experian sottolinea come gli italiani siano maniaci dello shopping E per questo vorrebbero avere punti d’acquisto sempre accessibili

Febbraio 2006, I negozi? Li vorrebbero sempre aperti. Magari anche durante le festività.
Con qualche piccolo distinguo, sia maschi che femmine della Penisola sarebbero
favorevoli a un'estensione degli orari di apertura dei negozi. Lo
fa notare una recente ricerca condotta da Experian, specializzata nella
business information per il credito e il marketing, che ha effettuato
un sondaggio al riguardo nei principali Paesi europei.
La rilevazione, effettuata lo scorso settembre su un campione significativo
di residenti nelle 13 principali country dell'Ue, rientra nell'ambito
di attività di studio dei consumatori che Experian conduce per
fornire dati a chi fa marketing, e ha permesso di evidenziare che è
proprio l'Italia a guidare sia la classifica dei Paesi favorevoli
all'apertura serale prolungata, sia quella dei Paesi propensi all'apertura
festiva.

Al prolungamento degli orari sono, infatti, propensi ben il 74% degli
italiani, il 62% dei britannici e il 60% degli irlandesi, contro una media
europea del 49% e valori
assai modesti in Svezia (27,5%), Finlandia (28,5%) e Norvegia (21%). Alle
aperture festive sono, poi, interessati addirittura l'82% degli
italiani, il 75% dei britannici, il 62% degli irlandesi contro una media
europea che sfiora il 53%. Le percentuali minori di favorevoli alle aperture
festive sono invece fra i francesi (37%), i tedeschi (35%) e i norvegesi
(22,5%).
Si gioca a comprare, ma tutto sommato questa tendenza non è solo
dei Paesi europei più avanzati. Anche quelli dell'Est Europa dimostrano
di avere una buona propensione allo shopping.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here