Nec e Hp si alleano per i server su Ia-64

Basandosi su un accordo precedente, Nec e Hewlett-Packard hanno annunciato che collaboreranno assieme nel mercato dei server basati sull’architettura a 64 bit dei processori Intel. I termini dell’accordo prevedono che Nec fornirà Hp con il propr …

Basandosi su un accordo precedente, Nec e Hewlett-Packard hanno
annunciato che collaboreranno assieme nel mercato dei server basati
sull'architettura a 64 bit dei processori Intel. I termini
dell'accordo prevedono che Nec fornirà Hp con il proprio nuovo server
"AzusA", una macchina basata su 16 processori Itanium di Intel, che
la casa di Palo Alto rivenderà col proprio nome, come parte famiglia
di server Hp 9000. Dal canto proprio, Hewlett-Packard si è impegnata
nello sviluppo e nella fornitura del proprio sistema operativo Unix,
Hp-Ux, per la piattaforma Ia-64. Le due aziende si sono accordate
anche per collaborare a un ampliamento di Hp-Ux per i server AzusA.
Nec e Hewlett-Packard hanno lavorato assieme sui server basati su
Unix fin dal 1995. L'accordo originale è stato esteso e lo scorso
anno Nek ha siglato un accordo per adottare la piattaforma software
di Hp, OpenCall nei propri server Unix-based Nx7000.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome